italiano   inglese
italiano   inglese

Frittelli Maritime Group inaugura “FMG LOGISTICS"

Conferenza stampa FMG logistics Ancona

 

ANCONA, 15 LUGLIO 2020 - Il Gruppo apre il sipario della più grande struttura dell’area portuale, un deposito polifunzionale e tecnologicamente all’avanguardia

Agosto 2019 la concessione. Dallo scorso autunno sono stati effettuati importanti lavori di ristrutturazione con un investimento totale pari a quasi un milione e mezzo di euro. Oggi, Frittelli Maritime Group apre le porte del nuovo deposito trasformato in pochi mesi in una struttura polifunzionale e tecnologicamente all’avanguardia. 

Situato a ridosso della più importante banchina del Porto di Ancona (banchina 26), il magazzino ospiterà la Divisione “FMG LOGISTICS” e sarà dedicato alle merci in importazione ed esportazione da container o navi “general cargo”.

Ingenti sono stati i lavori strutturali e infrastrutturali apportati negli scorsi mesi: dagli impianti elettrico e idrico, ai sistemi antincendio e di illuminazione fino alla pavimentazione, interamente rifatta in materiali a grandissima resistenza e rialzata per tutta l’estensione dell’area coperta pari a 10.000 mq. La demolizione di tre delle vasche interne, inoltre, ha permesso di rendere il nuovo deposito polivalente. Soltanto una è stata conservata con l’obiettivo di dare l’opportunità ai clienti più esigenti di segregare merci particolari.

La viabilità e i suoi flussi sono stati studiati in modo ottimale: un binario è stato portato a raso per poter essere collegato alla rete nazionale col doppio obiettivo di far circolare camion e mezzi su rotaia. Promessa mantenuta dunque, quella di aver sfruttato i vantaggi dello schema consolidato di intermodalità (nave-rotaia-gomma) con l’obiettivo di dar vita ad un traffico in grado di consentire un trasporto continuo delle merci in import ed export degli stabilimenti produttivi. Sul fondo e al centro, l’apertura è stata completamente rivista ed ampliata per facilitare il passaggio di mezzi necessari alla movimentazione di carichi di grandi dimensioni (project cargo). Caratteristica considerevole nell’ottimizzazione degli spazi interni è stata sicuramente quella delle altezze che raggiungono un massimo di 19 metri senza il sostegno di colonne portanti.

Concepito con il doppio status di magazzino nazionale ed estero, "FMG LOGISTICS" ospiterà le merci depositate allo stato estero con il vantaggio di essere sdoganate in più partite a seconda delle necessità di vendita.

Anche l’area dedicata agli uffici ha subito importanti lavori di ristrutturazione e nuovi spazi sono stati allestiti con lo scopo di rendere più confortevole il luogo di lavoro per i dipendenti sia nell’operatività che nei momenti di pausa.

Da ultimo, il Gruppo, sempre al passo con i tempi, non ha dimenticato la tecnologia: l’automazione ha infatti un ruolo vitale nell’ottimizzazione dei processi aziendali e nella catena logistica che, con il passare del tempo, è diventata sempre più sofisticata e veloce. Il deposito verrà dotato di un sistema che permetterà di automatizzare i processi di ingresso ed uscita delle merci, oltre ad essere interamente dotato di copertura Wi-Fi.

Nasce quindi "FMG LOGISTICS" che non soltanto si dimostra idoneo al deposito di ogni tipo di genere merceologico, grazie alla flessibilità di organizzazione degli spazi, ma mette anche a disposizione dei suoi clienti impianti di sollevamento e trasporto che consentono un ciclo di movimentazione delle merci moderno ed efficiente. Il tutto accompagnato dall’utilizzo di sistemi tecnologici all’avanguardia, non trascurando mai il benessere dei dipendenti.

 

 

SCARICA QUI LA RASSEGNA STAMPA 

GUARDA QUI LO SHORT VIDEO DELL'EVENTO

FMG rafforza il suo impegno a favore della sostenibilità e regala a tutti i dipendenti borracce firmate Guzzini per ridurre l’uso della plastica monouso

 

Frittelli Maritime Group regala a tutti i suoi dipendenti la borraccia in acciaio firmata Fratelli Guzzini, dimostrando così il suo impegno verso una riduzione sostanziale dell’utilizzo della plastica monouso sul posto di lavoro.

Un “piccolo” passo che l’azienda compie contribuendo alla salute del nostro pianeta con un obiettivo ben preciso: sensibilizzare i dipendenti a modificare le proprie abitudini che, se diffuse, sono in grado di provocare un effetto estremamente importante per la salvaguardia della salute dell’uomo e dell’ambiente, priorità di fondamentale importanza in questo momento storico.

FMG si attiva dunque per svolgere un ruolo prezioso nella diffusione di comportamenti ecosostenibili, schierandosi sul fronte dell’etica, della responsabilità sociale e dell’innovazione. Il Gruppo, con questa iniziativa, si impegna a proteggere il futuro adottando una soluzione all’avanguardia volta a ridurre l’utilizzo dei prodotti monouso in ufficio.

L’azienda anconetana, infatti, riconferma la sua responsabilità green, dopo aver introdotto la modalità dello smart working, che permette ai dipendenti di svolgere le proprie attività da casa, con la conseguente riduzione di emissioni nocive di Co2 e quindi dell’impatto ambientale.

Le borracce FMG firmate Fratelli Guzzini, dal design unico e innovativo, non solo diventano simbolo di identità e appartenenza all’azienda, ma anche espressione dei valori cardine della sua visione: avanguardia e sostenibilità.

Una scelta green quella di Frittelli Maritime Group che, con questa soluzione innovativa, offre a ciascuno dei suoi dipendenti l’opportunità di fare qualcosa di concreto per salvaguardare il pianeta e le sue forme di vita.

Covid-19: il Gruppo non si ferma e garantisce ai partner la piena operatività

 

 

Carissimi partner ed amici, 

lo scenario che il nostro Paese sta vivendo ci vede costretti a cambiare le nostre abitudini, a restare a casa non solo per poter proteggere noi stessi e i nostri collaboratori, ma soprattutto per poter dare un concreto contributo a dottori e infermieri impegnati in prima linea, che stanno dando anima e corpo per poter vincere questa battaglia. 

Per assicurare la continuità delle attività, nel rispetto delle raccomandazioni impartite dalle istituzioni competenti per il contenimento del contagio, il nostro Gruppo ha attivato sin da subito la modalità smart working per la maggior parte dei propri dipendenti, mantenendo operativo presso le sedi il solo personale necessario alla prosecuzione delle attività indispensabili. Il personale operativo continua quindi a lavorare in prima linea per adempiere a tutte le formalità, dare la necessaria assistenza ai comandi di bordo ed agli equipaggi, oltre che per garantire il regolare e puntuale svolgimento delle operazioni portuali, tutte attività propedeutiche ed essenziali per garantire i flussi ed il transito delle merci.

Le esigenze dei nostri clienti sono da sempre la nostra priorità: per questo motivo stiamo lavorando per offrire aree di deposito merci presso i nostri magazzini coperti e il nostro terminal retro portuale per le merci varie ed i mezzi rotabili. 

La sede operativa FMG rimane aperta  garantendo la massima disponibilità e capacità di risposta anche oltre l’orario di lavoro, in base alle necessità.

Se ognuno di noi farà la propria parte siamo certi che questa difficile situazione volgerà presto al termine e potremo tornare a condividere con voi la passione per il nostro lavoro.

 

 

 

FMG un'impresa di... "ELITE"

 

 

Frittelli Maritime Group Spa è stata selezionata per la partecipazione ad un ambizioso progetto: ELITE. Il Gruppo è entrato a far parte di una comunità globale che ha la chiara visione di fornire alle aziende l'accesso al capitale, alle competenze e alla rete necessari per scalare e realizzare un impatto socio-economico duraturo. In particolare ELITE è una società parte del Gruppo London Stock Exchange. Lanciato in Italia nel 2012, ha raggiunto in pochi anni risultati ambiziosi: oltre 900 aziende eccellenti nel mondo hanno aderito al Programma e accettato la sfida di rappresentare la vetrina delle migliori aziende del proprio Paese supportate dal network di 200 Partner e 200 Investitori in tutto il loro percorso di crescita. Il progetto ha tra le sue finalità quella di offrire alle aziende l’opportunità di entrare e far parte di un ecosistema impegnato per il successo su scala globale. In questa edizione hanno aderito ben 33 nuove realtà italiane appartenenti a diversi settori grazie alla partnership con Intesa Sanpaolo, nel quadro della pluriennale collaborazione con Confindustria, che dal 2009 opera con numerose iniziative a supporto dell’economia del Paese. L’obiettivo del programma è quello di accelerare lo sviluppo delle imprese attraverso un innovativo percorso di supporto organizzativo e manageriale basato su modelli di pianificazione e controllo sia a livello strategico che industriale per rendere imprese già meritevoli ancora più organizzate, trasparenti, competitive e più attraenti nei confronti degli investitori a livello globale. Alla quinta classe di aziende partecipanti al progetto, ELITE raggiunge le 120 società con un fatturato aggregato pari a 1,9 miliardi di euro, mentre il fatturato medio per impresa è pari a circa 60 milioni di euro e un totale di risorse impiegate pari a 6.425 persone.

Questa partecipazione offre alle aziende selezionate un set di strumenti e servizi pensati per cogliere nuove opportunità di visibilità e networking facilitando così la crescita e l’avvicinamento culturale delle imprese alle varie forme di funding disponibili (reperimento di risorse finanziarie), compresi i mercati dei capitali, pubblici e privati.

“Siamo lieti di dare il benvenuto a un nuovo gruppo di imprese che entrano oggi in ELITE grazie alla collaborazione strategica con Intesa Sanpaolo. Siamo davvero contenti che il numero di società che entrano a far parte di ELITE attraverso la ELITE Intesa Sanpaolo Lounge sia in continua crescita con un livello qualitativo sempre elevato – commenta Luca Peyrano, CEO di ELITE - le 33 nuove realtà, provenienti da 13 regioni differenti e appartenenti a 16 settori diversi, si distinguono per attenzione all’innovazione, all’internazionalizzazione e alla sostenibilità”. La mission di ELITE è da sempre quella di supportare lo sviluppo manageriale e strategico delle imprese, accompagnandole in un percorso di crescita sostenibile, includendo al contempo ricerca, competenze e progresso tecnologico come strumenti crescita.” Frittelli Maritime Group, su suggerimento del Chief Financial Officer Andrea Gubbinelli e in accordo con la Direzione, ha aderito al progetto con l’obiettivo di fare un salto di qualità dal punto di vista organizzativo, culturale e manageriale. A rappresentare l’azienda partecipando al programma della durata di due anni, saranno appunto il CFO e la Responsabile del Controllo di Gestione Simona Concari, che cercheranno di trasferire e condividere al meglio le nozioni acquisite con i colleghi. In estrema sintesi, Frittelli Maritime Group entra così a fare parte del network globale di oltre 1.295 imprese da 43 Paesi diversi che nel loro complesso rappresentano: questo significa nuovi contatti, possibile crescita imprenditoriale, business.